Strutture Sanitarie: Codice Etico e Modello Organizzativo – D. Lgs. 231/01


Per l’accreditamento o la sola autorizzazione delle Strutture Sanitarie in diverse regioni è richiesta l’adozione del Codice Etico e del Modello Organizzativo ed D. Lgs. 231/01.

A differenza di altri adempimenti, l’adozione di un proprio Modello Organizzativo comporta un impatto sull’intera organizzazione della struttura con ripercussioni molto significative. In più, l’applicazione del Modello Organizzativo, insieme all’istituzione dell’Organismo di Vigilanza, risulta quasi inapplicabile nelle strutture di piccole dimensioni che non possono strutturare i processi secondo i criteri richiesti, come la frammentazione delle decisioni.

Solo attraverso soluzioni specificatamente studiate e testate per le strutture sanitarie è possibile adempiere alle richieste normative in modo efficace. In caso contrario si rischia di avere un inutile costo ed un appesantimento burocratico della struttura.

Di contro, la mancata adozione o inefficacia del Modello Organizzativo ex D. Lgs. 231/2001 può costituire motivo valido alla revoca degli atti autorizzativi.

Per questo motivo, Gruppo NP srl, in collaborazione con Università del Lavoro, ha studiato un pacchetto, specifico per le Strutture Sanitarie, in grado di ridurre al minimo l’impatto organizzativo ed economico proprio per permettere a tutte le strutture di adeguarsi in modo graduale.

Per l’adeguamento, la dichiarazione da inviare all’ente regionale nei termini e per ogni supporto e dettagli rivolgersi al numero 06.5914565.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *